Le interviste

di sciul

In questa puntata abbiamo potuto ascoltare due interviste:

– il dott. Valori, dottorando presso lo IULM di Milano che ci ha illustrato la sua ricerca rispetto al tema della sicurezza informatica in ambito aziendale e la dott.ssa Flavia Zucco presidentessa dell’associazione Donne e scienza.

 Nella ricerca svolta dal dott. Valori è stata fatta un’analisi delle reazioni di circa 8000 lavoratori agli attacchi di phishing (attività illegale utilizzata per ottenere l’accesso a informazioni personali o riservate con la finalità del furto d’identità mediante l’utilizzo delle comunicazioni elettroniche). Le donne hanno ottenuto in media il 15-20% in meno di fallimenti dei loro colleghi uomini e hanno mantenuto le conoscenze dei corsi di formazione relativi alla sicurezza informatica per molto più tempo.

Questa ricerca, che dovebbe sfatare il mito per cui le donne hanno un rapporto peggiore con le moderne tecnologie rispetto agli uomini, ha invece rivelato quanto sia ancora attuale e potentemente interiorizzata l’ immagine stereotipata della donna incapace nell’ambito tecnologico: i risultati di questa ricerca sono stati presentati ad alcune grandi compagnie assicurative che tutelano le aziende in ambito informatico. Alcune di queste compagnie infatti fanno crescere l’ammontare del premio assicurativo a seconda del numero di donne presente in azienda, ovvero considerano il rischio tanto più elevato quanto maggiore è la presenza delle donne sul posto di lavoro. Tali compagnie, messe davanti ai risultati della ricerca, hanno concluso che in essa doveva esserci sicuramente un errore, perchè si sa che le donne sono meno brave coi computer.

L’associazione Donne e scienza, di cui Flavia Zucco è la presidente, è nata da un gruppo di donne scienziate riunitesi per combattere proprio la situazione attuale e il forte pregiudizio sociale che dipinge le donne come meno capaci in ambito scientifico e tecnologico, impedendo loro di avere le stesse opportunità di carriera dei loro colleghi uomini in ambito scientifico.

L’associazione ha come scopo principale quello di promuovere l’ingresso e la carriera delle donne nella ricerca scientifica.

Sul loro sito potete trovare informazioni interessanti e preziose, come le segnalazioni di bandi per assegni di ricerca destinati a donne scienziate, o notizie su progetti europei strutturati proprio al fine di aiutare le donne ad entrare nel mondo professionale scientifico. Sono segnalati anche premi italiani e non, per progetti o innovazioni ad opera di donne.

Troverete anche un elenco aggiornato di convegni sia nazionali che internazionali sul tema donne e carriera scientifica.

Potrete consultare infine un’interessante bibliografia, suddivisa per tematiche quali “genere”, “scienza e tecnologia”, o “storia delle donne di scienza”, oltre a dei testi sull’educazione, l’insegnamento e la didattica della scienza.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: