VIRILITA’

di sciul

Nelle scorse puntate abbiamo trattato tematiche che hanno riguardato prevalentemente le donne,  perché di donne poco si parla, se non rispetto a temi che vengono considerati socialmente di appannaggio femminile. Rispetto ai temi classici (bellezza, riviste, moda, pubblicità..) abbiamo voluto dare un punto di vista diverso, mentre l’intento è stato quello di approfondire tematiche in cui le donne tradizionalmente vengono poco coinvolte, o se ci sono rimangono nell’ombra, vedi la puntata sulla scienza e quella sull’arte.

In questa puntata parliamo invece di uomini, perché la nostra trasmissione si intitola “Frequenze di Genere“, e i generi sono due, maschile e femminile, e con genere intendiamo una costruzione culturale dei sessi, che attribuisce all’uno e all’altro rispettivamente caratteristiche e comportamenti (acquisiti culturalmente, non innati) che li rendano riconoscibili e socialmente accettabili.

Gli studi di genere nascono in America del Nord per poi diffondersi anche in Europa Occidentale tra gli anni ’70 e ’80, sull’onda dei movimenti femministi. Un’intensa riflessione sui sessi e sui ruoli, soprattutto quello femminile nella società, nasce da questi movimenti di donne e studiose. I cosiddetti gender studies rappresentano una chiave di lettura per molte discipline, ad esempio c’è tutto il filone della storia delle donne che cerca di recuperare un punto di vista femminile, mai considerato prima, rispetto alla storia e alla storiografia che hanno sempre tagliato fuori appunto le donne.

Si può dire che da questo filone, parallelamente, nasce tutta una riflessione, ancora oggi sottovalutata, sugli uomini, gli uomini nella società, il concetto di “essere uomo”, virilità, mascolinità, cosa significa e se questo cambia nel tempo.

A questo proposito nel corso della puntata abbiamo intervistato Sandro Bellassai, ricercatore presso l’Università di Bologna di Storia Contemporanea, che si occupa di men’s studies e promotore del gruppo Maschile Plurale.

A lui abbiamo chiesto che cosa sono i men’s studies, che cos’è la virilità, che collegamento ci può essere tra mascolinità e omosessualità (maschile), perchè l’aumento dell’autonomia delle donne è direttamente proporzionale all’aumento di comportamenti maschilisti da parte di alcuni uomini. Inoltre Sandro Bellassai ci ha parlato di Maschile Plurale e di che cosa è per lui il femminismo.

Vi invitiamo a scaricare l’intervista.

 

Advertisements

One Comment to “VIRILITA’”

  1. Non mi è per niente piaciuta l’intervista del Professore, in quanto lui, come il gruppo di cui fa parte, analizza le “tematiche di genere” secondo lo schema dove l’uomo è colui che ha solo debiti da pagare e la donna solo crediti da riscuotere.
    Anche il suo discorso sul “femminismo” e sul “maschilismo” la dice lunga: se un uomo si lamenta o rivendica qualcosa è “misogino”, mentre le donne possono dire e fare tutto ciò che vogliono e non le condannerà mai.
    Voto 4 (di incoraggiamento)

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: