Massimo Volume

di sciul


massimovolume
Continuiamo oggi il ciclo delle puntate di musiciste donne in gruppi rock. Come abbiamo detto nella puntata precedente, in molti dei gruppi rock a prevalenza maschile che abbiamo trovato per voi, le musiciste donne entrano a farne parte prevalentemente alle prese con il basso. Oggi invece vi presentiamo una delle rare eccezioni, con una grande musicista di un gruppo nostrano, cioè proprio di Bologna, Vittoria Burattini, componente e batterista dei Massimo Volume.
La formazione attuale è costituita da 4 elementi, l’affascinante e carismatico Emidio Clementi (voce e basso) e Vittoria Burattini alla batteria, che rappresentano il vero e proprio nucleo fin dall’inizio del gruppo, Egle Sommacal e Stefano Pilia alla chitarra.

Il gruppo si forma a Bologna nel 1991 e si caratterizza fin dall’inizio per lo stile veramente particolare, i testi sono poesie, parlate e urlate più che cantate, su basi musicali scarne e potenti, con qualche incursione jazzata, ad accompagnare la descrizione di particolari scene di vita quotidiana quanto disperata e personaggi sinistri che diventano di volta in volta interlocutori del cantante, mentre le parole si susseguono misteriose e martellanti, scagliate come pietre di fronte all’ ascoltatore inerme e affascinato.
Nel ’93 esce l’album d’esordio “Stanze”, seguito nel ‘95 da “Lungo i Bordi”, grazie al quale il gruppo inizia a farsi strada nella scena musicale alternativa italiana. Seguono altri album di successo, “Da qui” nel ‘97 e “Club Privè” nel ‘99, la cui produzione artistica viene affidata a Manuel Agnelli degli Afterhours. Poco prima dello scioglimento avvenuto nel 2002 il gruppo cura interamente la colonna sonora del film “Almost Blue” del 2000 di Alex Infascelli. Per alcuni anni i componenti si dedicano a diversi progetti personali, Vittoria Burattini suonerà nei Franklin Delano, Emidio Clementi come autore di racconti, fino alla ricostituzione del gruppo 6 anni dopo, nel 2008, per partecipare al Traffic Festival di Torino insieme a Patti Smith, e per accettare un progetto commissionato dal Museo del Cinema di Torino.
Finalmente il 2010, con grande soddisfazione dei fan, vede l’uscita dell’ultimo album “Cattive Abitudini”, che riconferma il talento della band e lo stile inimitabile, quanto il posto di rilievo ricoperto nel panorama del rock alternativo italiano.

Vittoria Burattini nasce ad Ancona nel 1970, nel 1989 si trasferisce a Bologna per frequentare l’università e nel ’93 inizia a suonare con i Massimo Volume. Ha collaborato inoltre nel corso della sua carriera con vari artisti tra i quali Angela Baraldi e Moltheni.
Da un’intervista che troviamo sul Rolling Stone, in cui le viene chiesto com’è lavorare in un ambiente musicale ancora prettamente maschile risponde nel modo molto ironico e sarcastico che la caratterizza:

Non ho grossi problemi a lavorare nell’ambiente, anche perché da sempre so mimetizzarmi molto bene tra gli uomini. Certo, fare discorsi femministi o di genere tra i musicisti è un po’ come parlare di trigonometria a un bambino di tre mesi (senza offesa), quindi bisogna spiegar loro le cose piano piano e consigliare,ogni tanto, di guardarsi dal di fuori (a tratti, se si impegnano, ci riescono).
Più che altro bisognerebbe chiedere alle ragazze che cosa le trattiene ancora dal prendere in mano uno strumento e affermare la propria libertà creativa. C’è da dire che, per fortuna, moltissime stanno cominciando a farlo, molte più di prima. [..] Dovrebbero cominciare a invadere tutti i posti da sempre definiti maschili: fare le foniche, le tecniche luci, le tecniche di palco, le backliner, le chitarriste, le bassiste, la batteriste, le driver eccetera“.

Un’ altra intervista interessante a Vittoria che vi consigliamo di ascoltare la potete trovare qui.

Segnaliamo inoltre le prossime date vicine dei Massimo Volume:
3 febbraio – Mattatoio Culture Club, Carpi (Modena)
2 marzo – Le Scuderie, Bologna 

fonte foto qui.

Buon Ascolto!

Annunci

2 Responses to “Massimo Volume”

  1. Giovedì 28 novembre l’intervista ai Massimo Volume dopo il concerto al black out (Roma)
    Alberone Party Program dalle 22 su http://www.radioflo.it
    http://alberonepartyprogram.wordpress.com/2013/11/25/massimo-volume/

    Mi piace

Trackbacks

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: