Stereolab

di sciul
fonte foto qui

fonte foto qui

Il gruppo di questa settimana è quello degli Stereolab, un gruppo che prende forma nel 1990 a Londra, grazie a Tim Gane e Laetitia Sadier, i quali rappresentano il fulcro della formazione, che cambia componenti nel corso dei quasi 10 anni di carriera, e che segnerà in modo indelebile il panorama musicale internazionale. Infatti oltre ad essere i primi ad essere stati apostrofati come esponenti di un nuovo genere musicale che verrà definito post-rock, vengono considerati dalla critica, come una delle band alternative più influenti degli anni ‘90. I loro brani sono un caleidoscopio di contaminazioni sonore pescate dagli anni ‘60 (vedi le tastiere vintage e gli echi ai Velvet Underground), dalla musica pop francese, senza disprezzare la new wave degli anni ‘80, con un tocco di minimalismo ed ottimi virtuosismi elettronici, il tutto accompagnato dallla voce soave di Leatitia Sadier e di Mary Hansen (che collabora col gruppo, fino ad un tragico incidente automobilistico in cui troverà la morte). L’effetto finale è una sintesi di suoni molto ben amalgamati in una musica eterea e delicata che strizza l’occhio a certe atmosfere jazz ed acid jazz, ma che, per un qualche motivo, si avvicina talvolta a ritmi più danzerecci molto simili alla drum’n’bass, talvolta aritmi più latini come la samba.
Gli Stereolab incideranno dal 1992 al 2010 ben 10 album e una serie infinita di compilation musicali, ep e raccolte di vario genere, tutti da cercare ad ascoltare.

Buon ascolto!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: