Archive for aprile, 2013

28 aprile 2013

Giovanna Daffini

di sciul
fonte foto qui

fonte foto qui

L’artista che vi proponiamo questa settimana, che, vi ricordiamo, è la settimana in cui si è celebrato il 25 aprile, giorno della resistenza e della liberazione dei partigiani dall’occupazione nazifascista in Italia, nonché giorno della puntata conclusiva del ciclo sulle donne del risorgimento, è una cantautrice italiana, molto geograficamente vicina a noi, e che ha a che fare con il periodo storico della liberazione, Giovanna Daffini.
Giovanna Daffini nasce vicino a Mantova nel 1914, per poi trasferirsi e trascorrere gran parte della sua vita a Gualtieri, in provincia di Reggio Emilia. Giovanna è di origini contadine, tanto che fin da giovane lavora come mondina nella stagione della monda del riso nelle zone di Novara e Vercelli e si cimenta fin da subito come suonatrice ambulante in feste e mercati di paese, nelle osterie e durante i matrimoni, anche con il marito e violinista Vittorio Carpi, originario della bassa reggiana.

read more »

27 aprile 2013

Donne e Risorgimento- seconda e terza puntata on line

di Komorebi

Si è concluso oggi il ciclo che ci ha fatto conoscere alcune delle donne che hanno animato il Risorgimento italiano. Qui di seguito potrete trovare la seconda puntata, in cui abbiamo parlato di Cristina Trivulzio di Belgioioso e Giuditta Bellerio Sidoli.

Qui invece la terza ed ultima, con cui abbiamo concluso il ciclo, raccontandovi di Jessie White Mario ed Enrichetta di Lorenzo.

Buon ascolto!

27 aprile 2013

Donne e Risorgimento – oggi l’ultima puntata

di Komorebi
Carissim*,
siamo arrivate all’ultima puntata del ciclo dedicato alle donne protagoniste del Risorgimento. Nella puntata di oggi  Patrizia Zani ed Isabella Fabbri, autrici di “Anita e le altre”, ci racconteranno le vite di Enrichetta di Lorenzo e Jessie White Mario.

Ad accompagnarci musicalmente ci saranno i brani di Giovanna Daffini.

A seguire, come sempre, la nostra Cronaca di Genere – perchè anche le notizie hanno un sesso.

Vi aspettiamo dalle 13 alle 14 su Radio Città Fujiko 103.1 FM per chi si trova a Bologna, o sul sito della radio http://www.radiocittafujiko.it per chi è altrove nel mondo.

Buon ascolto!

La redazione

24 aprile 2013

Resistere

di Komorebi

Vediamo che tante e tanti in questi giorni stanno arrivando sul nostro blog cercando informazioni su donne e Resistenza. Ci fa davvero piacere sapere che c’è un forte desiderio di conoscere l’Altra Storia, quella non raccontata sui libri di testo, quella taciuta o bandita dalla “Storia ufficiale”. Le donne nella Resistenza ci sono state, sono state tante, sono state fondamentali, tanto che senza di loro la Resistenza, per come ce la insegnano,  non ci sarebbe stata.

Dopo aver dedicato una puntata al ruolo delle donne in quel particolare contesto storico, ci siamo rese conto che quella non era altro che la punta di un iceberg: documentandoci sulla Resistenza andavamo riscoprendo una Storia che, seppur distante decenni da noi, poteva esserci ancora raccontata dalla voce di chi quella Storia l’aveva fatta, vissuta. Ecco dunque il grosso problema, quello delle fonti:  se ogniqualvolta il ruolo delle donne  è stato diverso da quello di “angelo del focolare” è accaduto che queste gesta siano state nascoste, cancellate da chi si è occupato di tramandare i fatti che hanno contributo alla scrittura della Storia Ufficiale, come fare per ritrovarci, per conoscere il nostro passato? Come  raccontare alle ragazze che siedono sui banchi di scuola che le donne nei secoli non hanno solo accudito casa e figli? Come portare ai loro occhi esempi differenti, che non solo sono esistiti, ma hanno cambiato il corso degli eventi?

Ecco perchè quest’anno abbiamo deciso di addentrarci maggiormente in quei passati dimenticati, ecco perchè stiamo parlano, proprio a ridosso del 25 aprile, di Risorgimento. Perchè la partecipazione femminile non è stata significativa solo negli anni  Quaranta del Novecento. Se già questa Storia, in fondo molto vicina a noi, non ci è stata tramandata, cosa pensare di epoche ancora più lontane? Dove erano le donne? Cosa facevano?

Le donne c’erano, ce lo stanno raccontando  in maniera molto appassionata e toccante Patrizia Zani e Isabella Fabbri, che già dalla prima  puntata hanno pronunciato parole che tutt* abbiamo bisogno di  sentire: stiamo parlando di fatti accaduti piu’ di 150 anni fa, ma la loro attualità è disarmante. E chi non conosce il passato, forse davvero sarà costretto a riviverlo.

Ascoltatele e ascoltateci, sabato prossimo, sempre dalle 13 alle 14, in diretta su http://www.radiocittfujiko.it.

Buona Resistenza, qualunque essa sia.

23 aprile 2013

Comunicazione di servizo: puntate scaricabili

di Komorebi

Carissim*,

un brevissimo post per comunicarvi che da oggi è possibile  scaricare tutte le puntate della terza stagione: troverete qui le indicazioni  su come fare, in calce ad ogni puntata.

La modalità utilizzata in questa stagione, ovvero l’ascolto diretto, se da un lato ha agevolato chi voleva ascoltare i contenuti senza dover aspettare i tempi di scaricamento, dall’altro penalizzava chi preferiva scaricare le puntate per ascoltarle con calma dal proprio lettore mp3, magari passeggiando o facendosi accompagnare dalle nostre voci nel tragitto casa-lavoro.

Speriamo così di avervi accontentat* tutt*!

Buon ascolto.

La redazione

(un doveroso ringraziamento alla redazione di Web Radio Indygesta che ci ha suggerito come fare)

20 aprile 2013

Ginevra Di Marco

di sciul
fonte foto qui

fonte foto qui

Continuiamo anche questo sabato con una carrellata di cantautrici che fanno proprie alcune canzoni della tradizione popolare, per riportarle ai giorni nostri in tutta la loro bellezza e, talvolta, attualità.
Questo sabato vi proponiamo Ginevra Di Marco, una cantautrice meglio conosciuta per le sue collaborazioni insieme a Giovanni Lindo Ferretti, prima nei CSI e poi nei PGR (gruppo formatosi dopo lo scioglimento dei CSI, ma con gli stessi componenti). Parallelamente a queste collaborazioni, Ginevra cura anche la propria carriera solista a partire dal 1999, con l’esordio dell’album “Trama Tenue”, nella quale continua a collaborare con esponenti del mondo della musica italiana come Max Gazzè e Cristiano Godano.

read more »

19 aprile 2013

Donne e Risorgimento – Domani la seconda puntata

di Angela
Carissim*,

nella puntata di domani continueremo a raccontare delle donne che hanno animato il Risorgimento italiano, e lo faremo, come nella scorsa puntata, insieme a Isabella Fabbri e Patrizia Zani, autrici del libro Anita e le altre. Ascolteremo da loro le storie incredibili di queste donne, spesso poco conosciute e relegate ai margini della storia canonica e ufficiale. Domani ci racconteranno di Cristina Trivulzio di Belgioioso e Giuditta Bellerio Sidoli.

Abbiamo pensato in questo modo di riprendere il discorso iniziato nella nostra prima stagione con la puntata “Donne e resistenza”, che avevamo mandato in onda in occasione del 25 aprile 2011. In caso ve la foste persa, potete riascoltarla alla sezione Ascolta le puntate!

Ad accompagnarci durante la puntata di domani le canzoni di Ginevra di Marco. Non perdete poi la nostra rubrica CG – Cronaca di Genere.

L’appuntamento è come sempre dalle 13.00 alle 14.00 sulle frequenze di Radio Città Fujiko 103.1 o in streaming dal sito della radio.

Buon ascolto e buon weekend!

La redazione

13 aprile 2013

Donne e Risorgimento: prima puntata on line!

di Komorebi

Carissim*,

se ve la siete persa, vi consigliamo vivamente di ascoltare  la prima puntata del ciclo “Donne e Risorgimento”: c’è bisogno di sentire parole come quelle di Patrizia e Isabella sul significato della politica e dell’agire politico, soprattutto oggi. Chissà che anche a voi non venga (o torni) la “smania di politicare”.

A segurie, la consueta “Cronaca di genere”.

Buon ascolto!

13 aprile 2013

Teresa De Sio

di sciul
fonte foto qui

fonte foto qui

Questa settimana in concomitanza con il ciclo sulle donne del risorgimento, vi presenteremo una serie di cantautrici “resistenti”. La ricerca di canzoni popolari e “di lotta” che riguardassero le donne è stata molto difficile e in molti casi non ha trovato risultati. Questo a prova del fatto che su tanti fronti, anche su quello più popolare della musica e dei canti, le donne sembrano essere state cancellate dalla storia, o relegate a ruoli di “bella” che attende l’innamorato dal ritorno dal fronte. Ovviamente non è andata così in molti casi, e di questo se ne parla lungamente nel corso della puntata che vi invitiamo ad ascoltare. La nostra ricerca nel proporre modelli diversi continua e continuerà imperterrita, e vi invitiamo a parteciparvi anche con scalette e proposte musicali in questo senso.

L’artista della settimana è Teresa De Sio, una grandissima cantautrice della canzone italiana, che deve molto della sua ispirazione alle canzoni popolari (in questo caso appartenenti al Sud Italia), che in alcuni album mescola sapientemente a generi altrettanto pop (nel senso di popolare) quali jazz e reggae. Numerosissime le collaborazioni d’eccezione, da Edoardo Bennato, con il quale inizia la propria carriera nel 1976, Brian Eno, Fabrizio De Andrè; infinita invece la sua carriera musicale. Rispetto alla selezione dei brani ci siamo concentrate prevalentemente sugli ultimi due album, “Sacco e Fuoco” del 2008 e “Tutto Cambia” del 2011, più politici e vicini ai temi della lotta dal basso.

Buon ascolto!

12 aprile 2013

Donne e Risorgimento: domani la prima puntata del ciclo

di Komorebi

Carissim*,

con la puntata di domani daremo il via ad un nuovo ciclo.
Nel mese in cui ricorre la festa della Liberazione, abbiamo deciso di dare seguito al percorso iniziato con la puntata della prima stagione su “Donne e Resistenza“, che ci ha portato alla scoperta di come la Storia ufficiale spesso abbia bandito le donne, lasciandoci credere che per millenni non abbiano fatto altro che occuparsi di figli, famiglia e casa: se già allora incrinammo questa visione storica stereotipata, raccontandovi il ruolo fondamentale delle donne nella lotta di resistenza all’invasione nazifascista, domani ci allontaneremo ancora di più dal presente per arrivare fino al Risorgimento e raccontare come le donne abbiano avuto una parte attiva in questo momento storico. Quando si parla di donne e Risorgimento, l’unico nome che ci si ricorda è quello di Anita Garibaldi, un mito costruito a partire da una verità che vi riserverà non poche sorprese.
Insieme a Patrizia Zani e Isabella Fabbri, autrici di “Anita e le altre”, scopriremo il ruolo di alcune tra le importanti donne che hanno vissuto da protagoniste il periodo risorgimentale,  la cui esistenza e le cui gesta sono sconosciute ai più.

La scaletta musicale proporrà artiste che riprendono e fanno propri temi e canzoni della tradizione popolare italiana.

Vi aspettiamo in diretta domani sabato 13 aprile dalle 13 alle 14 su www.radiocittafujiko.it, oppure sintonizzati sui 103.1 FM per chi ci ascolta da Bologna e provincia.

La redazione

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: