One Billion Rising: le iniziative dei centri antiviolenza dell’Emilia-Romagna

di Viviana Vignola

OBRPubblichiamo di seguito il comunicato stampa del Coordinamento dei centri antiviolenza dell’Emilia-Romagna, con l’elenco delle iniziative organizzate dai centri in regione.

Una danza collettiva per chiedere giustizia per le donne
Il 14 febbraio torna One Billion Rising anche nelle piazze dell’Emilia-Romagna
È passato un anno da quando la drammaturga e attivista femminista Eve Ensler ha promosso a livello internazionale l’iniziativa One Billion Rising: un flash mob e un momento di danza collettiva per ricordare che nel mondo una donna su tre subisce violenza nel corso della vita. A livello globale, questo significa che sono un miliardo le donne che si trovano costrette a fonteggiare abusi e maltrattamenti.
L’iniziativa, che nel 2013 ha coinvolto donne e uomini in 207 paesi, torna nelle piazze italiane domani 14 febbraio, grazie alla intraprendenza e all’energia di molte associazioni e gruppi attivi nel contrasto alla violenza di genere.
Il tema scelto quest’anno come filo conduttore è la giustizia. Come ha dichiarato Eve Ensler, “senza affrontare il tema dell’ingiustizia la battaglia contro la violenza non può essere vinta”. Lo sanno bene le donne che ogni giorno subiscono violenza da partner e ex-partner in Italia, spesso vittime di un’ulteriore violenza, istituzionale e sociale. E lo sanno bene le operatrici dei centri antiviolenza, costrette a volte ad assistere impotenti a situazioni che degenerano anche per la mancanza di un piano antiviolenza coerente e messo in atto da tutti gli attori istituzionali coinvolti, per l’insufficienza di strumenti legali adeguati, per la tendenza culturale a giustificare la violenza anziché punirla.
Il Coordinamento dei centri antiviolenza dell’Emilia-Romagna aderisce con entusiasmo all’iniziativa One Billion Rising con una serie di eventi pubblici.
L’attivismo femminile che animerà le piazze italiane nella giornata di domani non può che essere salutato positivamente dalla rete di associazioni impegnate da anni su questi temi. La danza gioiosa, energica e corale promossa dal One Billion Rising respinge una visione vittimizzante delle donne a favore di un momento collettivo di denuncia, di lotta e di affermazione positiva dei diritti delle donne a una giustizia egualitaria e a una vita libera dalla violenza.
Di seguito le iniziative organizzate dai centri aderenti al Coordinamento per la giornata del 14 febbraio:

Centro antiviolenza

Ora e luogo

Evento

Casa delle donne per non subire violenza Onlus (Bologna) 17:30Piazza Nettuno – Bologna Flash mob
dalle 19:00Tenda del Parco della Montagnola – Bologna Parata, aperitivo, musica e danza.Tutto il ricavato sarà devoluto a favore della Casa delle donne.
Centro Donna e Giustizia(Ferrara), in collaborazione con Udi Ferrara ore 16:30Piazza Savonarola – Ferrara Flash mob e presidio con raccolta di testimonianze sul tema “Che cos’è per te VITA GIUSTA”
Trama di Terre (Imola)  ore 18:00Piazza Matteotti  – Imola Flash mob e presidio con lettura delle idee di “VITA GIUSTA”, frasi scritte dalle donne della città di Imola e raccolte nelle SCATOLE DELLA GIUSTIZIA collocate presso il Consultorio Familiare, il Liceo Alessandro da Imola, l’Istituto Paolini- Cassiano, la Biblioteca comunale, la CGIL, il Comune di Imola, il Centro Interculturale delle donne di Trama di Terre.
Demetra donne in aiuto (Lugo) ore 11:15Piazza Martiri – Lugo Flash mob
ore 18:00c/o Centro commerciale“Il Globo” – Lugo Flash mob
Casa delle donne contro la violenza (Modena) ore 18:00Piazza Grande – Modena Reading e flash mob
Associazione Centro Antiviolenza di Parma ore 18:30Piazza Garibaldi – Parma Flash mob con lettura di pensieri sul tema della giustizia scritti da ragazze e ragazzi dei centri giovanili e istituti superiori della città.
ore 19:30c/o Circolo Culturale “La Giovane Italia”via J.F. Kennedy 7 – Parma Aperitivo in musica, con l’esibizione del duo Sara Chiussi e Enrico Fava Songriders.Lettura di brani tratti dagli scritti di Eve Ensler a cura dei rappresentanti di ZonaFranca Parma (Beatrice Carra e Maura Zappacosta) e dell’associazione Maschile Plurale (Marco Deriu e Giacomo Mambriani).
Linea Rosa (Ravenna) ore 11:00Piazza del Popolo – Ravenna Flash mob con lettura di pensieri sul tema della giustizia scritti da studenti delle scuole superiori della città.
ore 17:00Centro Commerciale ESP  Ravenna Break the chain, ballo di One Billion Rising.Parate, lettura, musica, video.
Rompi il silenzio  (Rimini)in collaborazione con T.Club Rimini – Eventi Fotografici e con il Patrocinio del Comune di Rimini ore 18:00Piazza Cavour – Rimini Flash mobProiezione mostra fotografica sulla violenza di genere“La Giustizia per me è…”: testimonianze pubbliche
ore 21:00Repubblica San Marino Flash mob in occasione dell’inaugurazione della mostra “SenzaAtomica San Marino”.
Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: