QUARTA STAGIONE

XXVI Puntata – 5 luglio

Secondo lo studioso Cameron Anderson la fiducia in se stessi conta quanto la competenza. E le donne di fiducia ne hanno poca, o comunque meno degli uomini. Perchè?
A queste e altre domande abbiamo cercato di dare risposta nel corso della puntata.

Nella cronaca di genere abbiamo parlato di linguaggio giornalistico rispetto ai fatti di cronaca, di uomini che, dopo aver ucciso la propria moglie, ne percepiscono la pensione e di abbigliamento “decoroso” nei luoghi istituzionali. Insieme alle nostre ospiti Genna e Cinzia vi abbiamo raccontato i presidi che si tengono il martedì mattina all’Ospedale Sant’Orsala per contrastare i movimenti antiabortisti della nostra città.

Ci ha accompagnate la grinta inconfondibile di Loredana Bertè.

Buon ascolto, la puntata è qui!

XXV Puntata- 7 giugno

Nella puntata del 7 giugno abbiamo parlato di Cinema Erotico con Lorenzo Lombardi de L’altra Babele.

Vi proponiamo bollenti titoli di film d’autore per… raffreddare le vostre calde notti d’estate!

Alcuni di questi sono:

– “Scandalo” di Salvatore Samperi
– “La orca” di Eriprando Visconti
– “L’impero dei sensi” di Naghisa Oshima
– “Q” di Laurent Bouhnik

A seguire, la consueta Cronaca di Genere, con interessanti notizie da tutto il mondo. In particolare parliamo di Pride, di malinformazione da parte dei media rispetto al tema della violenza di genere e vi diamo alcuni consigli per un’ottima “estate di genere”.

La puntata è ascoltabile qui. Buon ascolto!

XXIV Puntata 24 maggio

Lo sapevate che Maggio è il mese dell’autoerotismo? Se non lo sapevate ve lo diciamo noi, tra simpatici contest a tema, record da campioni/campionesse e vantaggi per la salute! Inoltre questo weekend, al Cinema Lumiere, si terrà la settima edizione del Festival Divergenti organizzato dal Mit. A parlarci di questa iniziativa, un’ospite di eccezione: Vladimir Luxuria.

Nel 2000, a San Francisco, nasce un contest sulla masturbazione che si tiene tutt’oggi e che si sta diffondendo in tutto il mondo. Ve ne parliamo nel corso della puntata, tra primati che vi sfidiamo a battere e dati che incoraggiano all’autoerotismo, che porta tanti vantaggi alla salute, all’umore e…alla linea!

A seguire, la consueta “Cronaca di Genere” in cui, tra l’altro, parliamo di femministe romantiche (ebbene si!) e del Festival Divergenti, in corso questo weekend a Bologna, presso il Cinema Lumiere.

Giunto ormai alla settima edizione, il Festival “Divergenti” organizzato dal Mit, offre una selezione di film e documentari sul tema del transessualismo che ci consentono di andare oltre gli stereotipi e di aprire la mente su un argomento di così grande attualità.

Per parlare di “Divergenti” abbiamo avuto un’ospite di eccezione: Vladimir Luxuria, che sarà presente questa sera alle proiezioni del Festival.

Trovate la puntata qui, buon ascolto!

XXIII –  Puntata 17 maggio

Nella puntata di oggi, sulla scia degli ultimi terribili fatti di cronaca, abbiamo parlato del ruolo della prostituta nella nostra società, tra ipocrisie ed incoerenze.

Abbiamo poi parlato di iniziative contro l’omofobia che vedono come testimonial giocatori di sport tradizionalmente virili, di studenti delle scuole francesi che indossano la gonna per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle tematiche di genere, dell’anniversario del referendum che ha introdotto il divorzio in Italia….e di altro tanto ancora.

Protagonista della nostra parte musicale è stata invece Cher, artista di fama mondiale ed icona indiscussa degli ultimi decenni del pop.

La puntata è qui, buon ascolto!

XXII Puntata – 26 Aprile

Insieme a Veronica, che ha contromanifestato a Milano due settimane fa in occasione del corteo NO194, abbiamo paralto di come sia rischioso considerare manifestazioni come questa degli innocui momenti per esternare la propria libertà di pensiero…

Nella consueta Cronaca di Genere abbiamo raccontato di come gli obiettori di coscienza sabotino la legge sull’interruzione volontaria di gravidanza, ad esempio negando l’assistenza medica a chi ne ha diritto. Abbiamo parlato di cosa significa essere giornaliste in Russia, madri in Norvegia e di come la televisione italiana contiunui imperterrita a propinarci programmi per indurci ad essere come gli altri ci vogliono. E non perdetevi l’esilarante studio che dimostra come gli uomini siano biologicamente predisposti ad essere infastiditi dalla voce femminile e a patire di stanchezza mentale quando le donne formulano discorsi troppo articolati…

Il tutto condito dalle sonorità dei Lali Puna, scelti per noi dal nostro ascoltatore Luca. Trovate la puntata qui.

Buon ascolto!

XXI Puntata – 12 aprile

Non è una gran bella quotidianità quella che abbiamo raccontato nella puntata di oggi. Iniziando con la diretta telefonica da Milano con Veronica, che ci ha descritto la manifestazione del gruppo no194, promotore di un referendum per abrogare la legge sull’aborto. L’articolo di Lee Marshal ci ha dato poi l’opportunità di parlare dei piccoli e grandi atti di sessismo che le donne vivono quotidianamente sulla propria pelle.

“A volte si tratta di atti di vera e propria violenza sessuale, ma per lo più le oltre cinquantamila testimonianze raccolte finora sul sito raccontano uno stillicidio di commenti, sguardi, episodi che sono spesso considerati non gravi, delle semplici ragazzate, e che raramente rientrano nelle definizioni legislative di molestia sessuale”

A seguire abbiamo parlato di come su pressione della CEI e del suo portavoce Bagnasco siano state annullate le due giornate di formazione per insegnanti sul tema dell’omofobia, che erano sostenute dall’Unar. Per non lasciarvi con troppo amaro in bocca abbiamo finito con qualche notizia frou frou…

Buon ascolto, trovate la puntata qui… e godetevi finalmente i brani!

XIX PUNTATA – 29  marzo

Utilizzando l’interessante articolo di Lori Gottlieb dal titolo “Niente sesso, siamo pari” abbiamo raccontato diverse ricerche made in USA che raccontano quel che succede (o non succede) nelle camere da letto di quanti hanno una vita di coppia senza ruoli stereotipati. Le ricerche sembrano evidenziare che ad una maggiore suddivisione paritaria dei compiti domestici pare corrispondere un raffreddamento dell’attività sessuale di coppia… ma è davvero questa la ragione? A seguire la Cronaca di genere – di cui per motivi tecnici questa settimana non siamo riuscite a caricare l’audio – con notizie riguardanti la salute (sapevate che l’epidurale è gratuita in tutta l’Emilia Romagna tranne che a Bologna e provincia?), progetti contro l’omofobia e a favore del porno di qualità per finire con qualche chicca sul sessismo negli spot sugli hamburger…

Buon ascolto!

Trovate la puntata qui.

XVIII puntata – 22 marzo

Passata da poco la festa del papà ne approfittiamo per avvicinarci alla psicanalisi e parlare di “padri”. Nella puntata di oggi insieme a Francesca ci siamo addentrate nell’ambito della psicanalisi per analizzare diverse figure di “padre”, simboliche e reali. Allontanandoci dal mito di Edipo, che vede nel padre un avversario, ci siamo avvicinante a Telemaco, figlio che desidera il ritorno di un padre lontano e guarda a lui come guida, esempio e testimonianza, e a Ettore, che nel salutare suo figlio prima di andare in battaglia, si toglie l’elmo da guerriero che lo fa piangere e lo prende in braccio in un gesto di affetto commovente nel momento del suo ultimo saluto. Abbiamo parlato anche del film “Il cammino verso santiago”  e ricordato il libro di SettenoveEdizioni “Papà aspetta un bimbo“. Non perdetevi la Cronaca di Genere, in cui abbiamo continuato a parlare di paternità tramite un bellissimo progetto fotografico e altre notizie importanti.

Trovate la puntata qui, buon ascolto!

XVII puntata – 1 marzo

Sex worker, prostituta, vittima di tratta: spesso questi termini vengono usati impropriamente…Così,  partendo da un articolo di Erin Whiting, nel corso della prima parte della puntata  abbiamo fatto chiarezza, discutendo di prostituzione, sfruttamento e libertà di scelta. A seguire come sempre la consueta Cronaca di genere in cui abbiamo parlato dell’ assenza di un Ministro per le pari opportunità nel neonato governo Renzi, dei ruoli delle donne in politica e poi ancora di economia, lavoro femminile gratuito, aborto e molto altro. Trovate la puntata qui. Buon ascolto!

XVI puntata – 22 febbraio

“Il porno non è qualcosa di sporco e cattivo. Non va rifiutato, ma capito. E solo allora possiamo cambiarlo. Soprattutto se vogliamo mandare un messaggio corretto ai più giovani”. Queste le parole di Cindy Gallop, autrice del progetto “Make love, not porn“, il cui obbiettivo non è quello di attaccare la pornografia come idea, ma di puntare il dito contro ad una pornografia troppo finta, che si distanzia moltissimo da quello che accade nelle camere da letto delle persone reali. Un superamento degli sterotipi quindi, per arrivare ad una pornografia reale e di qualità. A seguire la cronaca di genere e per finire, dopo qualche riflessione sul Carnevale e i travestimenti, abbiamo lanciato il nostro WE WANT YOU! Vogliamo allargare il collettivo di Frequenze di Genere e siamo alla ricerca di persone che abbiano voglia di collaborare al nostro progetto. Non importa dove risiedete, nè quanto tempo avete da dedicare ad FDG, nè quanto sia lungo il vostro curriculum rispetto alle tematiche di genere: quello che conta è il desiderio di mettersi in gioco, imparare, confrontarsi e la curiosità di scoprire il mondo radiofonico in tutte le sue sfacettature, da quelle più immediate (la diretta) a quelle invisibili, ma findamentali come il lavoro di preparazione. Se siete interessate o interessati (e ci piacerebbe molto avrere collaborazioni di uomini, perchè il genere riguarda entrambi e ci piacerebbe sentire la vostra voce e il vostro punto di vista) potete farlo scrivendoci a frequenzedigenere[@]gmail.com.

Trovate la puntata qui, buon ascolto!

XV puntata – 15 febbraio

“Voi donne del PD siete qui solo perchè siete brave solo a fare i pompini”. Così Massimo Felice De Rosa del Movimento Cinque Stellesi è rivolo alle sue colleghe alla Camera. “Cosa succederebbe se ti trovassi con la Boldrini in macchina?”. Così Beppe Grillo inicita i suoi seguaci a esprimere un commento contro la Presidente della Camera. Commenti inevitabilmente sessisti.
Perchè quando si vuole colpire una donna per il suo operato lo si fa sempre richiamandosi ad immagini sessuali (e sessiste) che nulla c’entrano con la carica o il ruolo che ricopre?

Di questo ed altri temi si parla nel corso della puntata, che trovate qui, buon ascolto!

XIII puntata – 25 gennaio

Nella puntata del 25 gennaio parliamo di prostituzione, a partire dalla notizia di una cooperativa spagnola di sex workers. All’interno della rubrica Cult, ospitiamo la recensione della nostra ascoltatrice Francesca Bertolani del film “Blue Jasmine”.

A seguire la consueta Cronaca di Genere, in cui approfondiamo in particolare la situazione attuale del diritto all’aborto in due Paesi: la Spagna e la Francia.

Trovate la punta qui, buon ascolto!

XII puntata – 18 gennaio

Esiste un’equivalente maschile alla parola “ninfomane”? Perchè? Partendo da questa domanda nel corso della puntata abbiamo esplorato il tema della sessualità femminile: parliamo di clitoride, di rubriche interessanti vivamente consigliate a tutti gli uomini (ma anche alle donne), di belle serie web e di libri di dubbia utilità. Continuiamo poi raccontandovi tante notizie nostrane, dal tema del molestatore – che abbiamo affrontato per parlare di libertà (dalla paura e di movimento, e a questo proposito consigliatissima la puntata sul tema dell’autodifesa femminile con Alessandra Borghese dell’Associazione Anatroccolo Rosa), alla possibilità di andare al cinema con il proprio bebè, al tema dell’obiezione di coscienza e molto altro.
La puntata è qui. Buon ascolto!

XI puntata – 11 gennaio

Dopo la pausa natalizia, le voci di Stefy e Giulia hanno ridato il via alle trasmissioni.A commentare le notizie insieme a loro il nostro affezionato Giacomo, voce maschile che dimostra che si puo’ uscire vivi (e sereni) da una trasmissione femminista pur essendo uomini :)
Buon ascolto, la puntata dell’ 11 gennaio è qui !

X puntata – 21 dicembre

Se non siete riuscit* ad ascoltarci in diretta, oppure se ci avete ascoltato e vi siete tanto divertit* da volerci risentire, l’ultima puntata del 2013 è qui. Spumante stappato, panettone tagliato e regali scambiati: tutti  elementi perfetti per rendere frizzante l’ultima puntata del 2013 della vostra trasmissione radiofonica femminista preferita. Tra consigli per i regali di Natale, romantici guanti a due piazze, viaggi nei musei delle relazioni finite, statuette della regina Elisabetta ad energia solare, notizie di cronaca e commenti irriverenti, un augurio da parte nostra a tutt* voi per un fantastico 2014!

IX puntata – 14 dicembre

“Benché smentite dalla ricerca, le teorie deterministe, che postulano una «programmazione» dei nostri atteggiamenti intellettuali e dei comportamenti, non accennano a scomparire. Apprezzate dal pubblico per la loro semplicità, fanno la gioia dei mass media e hanno garantito il successo di psicologi autori di bestseller, convinti che i neuroni possano spiegare le incomprensioni, i contrasti e le divergenze tra uomini e donne”. Teorie molto comode quindi, ma errate o prive di fondamento scientifico e confutate da molti esperimenti e osservazioni: di questo abbiamo parlato nel corso della nona puntata di Frequenze di Genere, raccontandovi il libro “Il sesso del Cervello”, di Dorothee Benoit-Browaeys e Catherine Vidal (dedalo Edizioni). Un testo di neurobiologia che con un linguaggio chiaro e comprensibile smonta pezzo per pezzo tutte le teorie che postulano differenze naturali e immutabili tra uomo e donna iscritte nei nostri cervelli fin dalla nascita. Segue la rubrica Cult, con la recensione de “L’evoluzione di Calpurnia” di Jaqueline Kellys, per poi passare alla Cronaca di Genere.

Clicca qui per ascoltare la puntata

VIII puntata – 7 dicembre

E’ possibile un femminismo patinato? A partire da un articolo di Laurie Penny, giornalista britannica, riflettiamo su quanto siamo disposte a scendere a compromessi pur di essere ben volute dagli uomini e dal resto della società. Sempre parlando di femminismo, ascoltiamo l’opinione di Maria Chiara Fracasso in merito. All’interno della rubrica “Cult”, ospitiamo la recensione di Cinzia Farina del film “Short Term 12”. A seguire, come sempre la nostra Cronaca di Genere.

Clicca qui per ascoltare la puntata

VII puntata – 30 novembre

Dopo il successo dell’evento Be on air, altre due voci di persone “comuni”  ci raccontano le loro opinioni in merito a violenza, relazioni di coppia e amicizia uomo e donna. A seguire la consueta cronaca di genere, commentata da una voce in più: scoprite l’ospite di questo sabato!

Clicca qui per ascoltare la puntata

VI puntata – 23 novembre

Cos’è la violenza contro le donne? Come dice Alessandra Borghese dell’associazione di autodifesa femminile “Anatroccolo Rosa”, spesso l’immagine evocata è quella di un’aggressione in una strada buia ad opera di sconociuti. La realtà dei fatti ci dice che nella stragrande maggioranza dei casi, non è così. E’ importante identificare e riconoscere tutte le altre violenze che le donne subiscono molto più di frequente, a partire dall’invasione del proprio spazio fisico ed emotivo.Al termine dell’intervista, è ritornata la nostra rubrica Cult, con la recensione de “La cuoca del Presidente” ad opera della nostra ascoltatrice Francesca Bertolani. Abbiamo poi parlato di violenza di genere, di nuovo, perchè anche se il fenomeno è ora sotto i riflettori mediatici, non sempre è raccontato correttamente e non sempre si sa di cosa parliamo quando parliamo di violenza contro le donne.  E’ tornata anche la rubrica “Se vi dico femminismo“, a cui siamo molto affezionate e a cui vi invitiamo a partecipare.

Trovate la puntata qui. Buon ascolto!

V puntata 16 novembre

E’ ora disponibile all’ascolto la quinta puntata della stagione, in cui Monica Martinelli della casa editrice Settenove ci ha raccontato una realtà da conoscere, che pubblica volumi per grandi e piccini, “una casa editrice indipendente, un progetto di prevenzione alla violenza di genere, un impegno contro la discriminazione, un contrasto agli ostacoli culturali, una proposta di nuovi linguaggi, pari opportunità tra le persone, diritti, rispetto, collaborazione”. Scoprite poi quale è stata la parola della settimana, ascoltate la Cronaca di Genere e partecipate a BE ON AIR, siete ancora in tempo per far sentire la vostra voce!

Trovate la puntata qui.

IV Puntata – 9 novembre

E’ disponibile qui la quarta puntata: con Cali, tedesca che vive nel Pais Basco, abbiamo parlato della differenza nell’educare due gemelli di sesso diverso, della sua percezione del sessismo nell’ambiente crust-punk basco, di mode e femminismi e  molto altro… prosegue poi “La parola della settimana”, conoscevate la parola scelta per questa puntata?
A seguire la nostra Cronaca di Genere.

III Puntata 

Trovare qui l’intervista fatta ad Agnese dell’associazione “Il cacomela”, con cui abbiamo parlato di come  la scelta di una vita maggiormente a contatto con la natura possa aiutare l’empowerment femminile, ma allo stesso tempo celare rischiose trappole che definiscano nuovamente rigidi e seperati ruoli maschili e femminili, riportando ancora una volta le donne all’interno delle case, lontane dal lavoro retribuito e dalla “cosa pubblica”.

Buon ascolto!

II Puntata – 26 ottobre 2013

Abbiamo ascoltato Gianluca da Amsterdam che ci ha parlato del suo attivismo per i diritti LGBT  e del festival queer che contribuisce ad organizzare nella capitale olandese.  Vi abbiamo poi svelato la parola della settimana e, come sempre, letto e commentato le notizie della Cronaca di genere. Scriveteci per suggerirci altre parole di cui parlare nelle prossime puntate, l’indirizzo è sempre frequenzedigenere[at]gmail.com!

Per ascoltare la puntata cliccare qui.

 I Puntata –  19 ottobre 2013

Le novità della stagione, le variazioni nella redazione, la presentazione della nuova rubrica, la chiacchierata con Mattia Zucchini sulla legge contro la violenza di genere, il racconto della nostra inviata Anna sulla situazione in Argentina rispetto ai diritti civili, l’aborto, la scelta dell’identità sessuale sui documenti e la legislazione sul feminicidio. E poi le notizie, i commenti, le segnalazioni e gli appuntamenti. Se vi siete pers* la diretta, ecco qui la prima puntata, buon ascolto!

One Trackback to “QUARTA STAGIONE”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: