Posts tagged ‘musiciste donne’

9 febbraio 2013

Velvet Underground

di sciul

velvet_underground4Per la parte musicale questa settimana chiudiamo, insieme al ciclo con le amiche di Non Si Tratta, anche la carrellata di band che vi abbiamo proposto con almeno una componente femminile che fosse musicista all’interno di un gruppo di rock alternativo. Andiamo a chiudere in bellezza con i Velvet Underground che sono stati selezionati per questo sabato, in primis per avere una musicista batterista donna che ha preso parte alla formazione iniziale come membro effettivo del gruppo, ma li abbiamo scelti anche per il nome piuttosto evocativo rispetto al tema della puntata. Il nome Velvet Underground infatti è stato scelto ispirandosi all’ omonimo libro del ‘63 scritto da Michael Leigh, un romanzo che descrive la scena underground della sessualità in America nei primi anni ‘60. Tema ricorrente quello della sessualità, che viene ripreso in alcuni brani dei Velvet, come ad esempio “Venus in Furs” ispirato dal celebre libro di Leopold Von Sacher Masoch, dal cui nome deriverà il termine masochismo. Vi lasciamo intendere di cosa potesse parlare il libro.

read more »

Annunci
3 febbraio 2013

Anna Calvi

di sciul

fonte foto qui

Oggi interrompiamo momentaneamente il ciclo musicale dedicato alle donne musiciste, non solo cantanti, all’interno di gruppi rock, per presentarvi la cantautrice britannica Anna Calvi.
Di padre italiano, come appare evidente dal nome, ma nata e cresciuta a Londra, Anna inizia giovanissima a suonare la chitarra e tra il 2006 e il 2008 suona e canta nella band londinese dei Cheap Hotel. La sua ascesa fulminante comincia quando viene notata per caso dal chitarrista dei Coral, Bill Rider-Jones. Ne rimangono folgorati anche Nick Cave, che le chiede di aprire i concerti dei suoi Grinderman, e Brian Eno, che collabora a due brani del disco.

read more »

26 gennaio 2013

Verdena

di sciul

Dopo il gruppo della scorsa settimana, i Massimo Volume, continuiamo con un altro gruppo italiano rock alternativo che vanta la partecipazione di una bassista donna. Ricordiamo infatti il ciclo musicale nel quale stiamo andando a scoprire insieme la presenza di alcune delle tante donne musiciste, non solo cantanti, all’ interno di gruppi generalmente etichettati come “rock”. Questa settimana vi presentiamo i Verdena, che nascono nel 1995 in provincia di Bergamo come un duo formato dai fratelli Alberto e Luca Ferrari, al quale si aggiunge nel 1996 la bassista Roberta Sammarelli, che precedentemente suonava la chitarra in un gruppo punk femminile, le Porno Nuns. I Verdena si caratterizzano per uno stile molto fuori dalle righe, se pensiamo al panorama musicale italiano, i loro primi album hanno delle sonorità molto grunge e “rumorose”, dalle atmosfere rarefatte e crepuscolari, accompagnate dalla voce talvolta urlante di Alberto, il cantante, con un’attenzione particolare per i testi, tutti da ascoltare. 

read more »

19 gennaio 2013

Massimo Volume

di sciul


massimovolume
Continuiamo oggi il ciclo delle puntate di musiciste donne in gruppi rock. Come abbiamo detto nella puntata precedente, in molti dei gruppi rock a prevalenza maschile che abbiamo trovato per voi, le musiciste donne entrano a farne parte prevalentemente alle prese con il basso. Oggi invece vi presentiamo una delle rare eccezioni, con una grande musicista di un gruppo nostrano, cioè proprio di Bologna, Vittoria Burattini, componente e batterista dei Massimo Volume.
La formazione attuale è costituita da 4 elementi, l’affascinante e carismatico Emidio Clementi (voce e basso) e Vittoria Burattini alla batteria, che rappresentano il vero e proprio nucleo fin dall’inizio del gruppo, Egle Sommacal e Stefano Pilia alla chitarra.

read more »

15 gennaio 2013

Smashing Pumpkins

di sciul

Con l’inizio di un nuovo ciclo e di un nuovo anno, vi proponiamo anche un ciclo di recensioni musicali che riguarda questa volta donne che fanno parte di una band, non in qualità di cantanti, ma in qualità di musiciste di tutto rispetto. In particolare la nostra attenzione si focalizzerà rispetto ad un genere musicale che molto generalmente possiamo chiamare “rock” per la grinta dei testi e del sound, ma con varie sfumature e contaminazioni a seconda dei gruppi che nel corso di queste 4 puntate andremo a scoprire. In molti gruppi rock con componenti a maggioranza maschile, solitamente le donne musiciste che troviamo sono quasi tutte bassiste, non senza una qualche eccezione che andremo a scoprire nelle prossime settimane.

Per iniziare il nuovo anno con vigore e grande grinta vi presentiamo quindi questo filone di artiste rock, che apriamo oggi con gli Smashing Pumpkins, gruppo che nello specifico, nella propria carriera ha visto susseguirsi innumerevoli componenti femminili, quasi tutte alle prese col basso.

read more »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: